Comunicazione agli ascoltatori

Free Radio AM – Radio Diffusione Europea è al centro di un attacco alla propria credibilità, da parte di operatori radiofonici illegali.

Da diversi mesi e in più forme, la nostra emittente, in ore serali viene sovrapposta da segnali ben riconosciuti, con l’intento di creare disturbo e danno di immagine.

Tali segnali vengono irradiati con potenze elevate e diversi identificativi.

Fatto ancor più grave che nell’ultimo periodo tale disturbo assume la connotazione di clone vero e proprio della nostra emittente. Vengono registrati i nostri Jingle e le nostre voci, modificati e “conditi” anche da insulti, bestemmie ed improperi.

I segnali disturbano oltre alla nostra emittente anche stazioni radiofoniche europee che possono individuare nella scrivente l’artefice di tale scempio.

Che ci sia un progetto criminale atto a far desistere la nostra emittente dal proseguire nelle sue emissioni, è un dato di fatto.

Di tale situazione è al corrente il Ministero dello Sviluppo Economico in tutte le sezioni competenti già dal mese di gennaio 2018. Nonostante numerosi contatti e rassicurazioni, nulla è stato fatto almeno apparentemente fino ad oggi.

Che la situazione sia in peggioramento ne è conferma il fatto che da nostri rilevamenti i segnali clonati della nostra emittente si stiano moltiplicando.

Prendiamo le distanze da qualsiasi identificativo che possa trasmettere jingle offensivi, blasfemi e quant’altro.

Attendiamo inoltre una risposta seria, forte e definitiva su questa vergogna dagli organi competenti quanto prima.

Invitiamo a segnalare alla nostra redazione qualsiasi nefandezza che possa essere ascoltata sulla sedicente Radio Diffusione Europea specificando anche l’orario e la zona di ricezione.

Grazie per la comprensione e buon ascolto.

Ass. AM Group

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*